sabato 26 giugno 2010

La Festa del Cavolo e un po' di vacanza!!

Eggià.....lunedì parto!!!!
Porto al mare il piccolo due settimane!!! Non vedevo l'ora: sono giorni e giorni ormai che sto lavorando come una pazza per concludere dei lavori e non lasciare il marito troppo incasinato in studio, per non parlare dell'ultima settimana che è stata quasi da incubo ma....se tutto va come deve lunedì si parte!!!!
Dopo un inverno passato con una malattia dietro l'altra, Ottavio ha davvero bisogno di cambiare aria, e in più sarà un momento per coccolarlo e dedicare del tempo solo a lui senza tante altre cose da fare!!!

  
Non volevo lasciarvi però senza prima aver aderito a una iniziativa che mi è piaciuta e mi ha attirato un sacco: la Festa del Cavolo! Io non ho mai scritto sul blog di Sigrid, ma come credo tutti voi uno sguardo interessato l'ho sempre dato, vuoi per le belle foto, vuoi per le ricette originali.....in più, mi ero pure comprata il libro (tra l'altro scoprendo che era autografato...preso a Eataly!), così ho deciso di partecipare!


La mia scelta è caduta su una ricetta stuzzicante.....una di quelle cose che devi mangiare col contagocce perchè ingrassi solo a guardarle.....ma del resto quando si fanno cose particolari, che particolari lo siano davvero, anche senza troppa attenzione alla linea!!! (mannaggia a me.....lunedì parto per per il mare però....vabbè, sopra al costume metterò un pareo!!!)
Le croquettes de crevettes mi hanno ricordato la vacanza ad Amsterdam, quando prendevamo l'aperitivo in riva al mare e insieme a un freddo bicchiere di birra ci portavano delle crocchette deliziose.....insomma: appena vista questa ricetta non potevo non farla!!!
Io le ho proposte con una variante un po' particolare: nel libro è previsto l'utilizzo di gamberetti piccoli......
Visto che la stessa Sigrid ha confessato di aver già anche utilizzato dei normali gamberi poi tagliati a tocchetti piccoli, ho colto al volo il suggerimento, in più ne ho sostituita una parte con...delle alici!!!
Sono un pesce che compro spesso (specie al giovedì che vado al mercato!) e volevo dar loro un'aura diversa!! Enzo ha apprezzato molto, quindi spero di esserci riuscita!
Vi metto gli ingredienti originali di Sigrid e in rosso le mie modifiche, il procedimento è adattato all'inizio perchè alici e gamberi li ho precotti!



CROQUETTES DE CREVETTES........ET ANCHOIS
(ricetta tratta da "Il Libro del Cavolo" di Sigrid Vebert, e leggermente modificata)


Ingredienti
• 200 gr (100 gr) di gamberi puliti, + i gusci
• 100 gr di acciughe pulite
• 100 gr di burro
• 150 gr di farina
• 50 gr di formaggio Emmental
• 100 ml di panna
• 400 ml (250 ml) di brodo di gamberi circa
• 3 fogli di colla di pesce
• 3 (2) uova
• Prezzemolo, Sale e Pepe q.b.
• Farina, uovo e pangrattato per impanare
• Limone

Preparazione
In almeno ½ litro d’acqua preparare un brodo coi gusci dei gamberetti aggiungendo sedano carota e cipolla. Far bollire per 15 minuti. Utilizzando la stessa pentola intanto cuocere a vapore gamberi e acciughe. Al termine, mettere da parte il pesce e filtrare il brodo. Tagliare i gamberi a tocchetti piccoli e sminuzzare non troppo finemente le acciughe. Preparare un roux: facendo sciogliere il burro, aggiungere la farina, mescolare bene, poi aggiungere a filo 250 ml di brodo filtrato, fino a ottenere una salsa bella densa. Aggiungere la gelatina ammollata, i gamberetti, le acciughe, la panna, il formaggio grattugiato, le uova e il prezzemolo tritato. Aggiustare di sale e pepe e versare il tutto in una teglia rivestita con la pellicola. Tenere al fresco per una notte. L’indomani tagliare il ripieno a rettangolini, e arrotolarli in modo da formare dei cilindri (o a piacere delle polpettine), passarli prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Ripetere l’operazione della panatura per almeno 2 volte. Riporre al fresco per un paio d’ore e infine friggere (o passare in forno) fino a quando le crocchette saranno belle dorate. Servire calde con spicchietti di limone.



Con questa ricetta partecipo a



 Un abbraccio a tutte/i, ci risentiamo tra due settimane!!!!

17 commenti:

Antonella-Vera55 ha detto...

molto delicata e insolita,almeno per me, la tua ricetta!Complimenti anche per la fotografia e buone vacanze,a presto!

Manuela ha detto...

Ciao cara!! Una ricetta deliziosa!!! Buona vacanza!!!Bacioni.

lucia ha detto...

Ciao! Ho visto anche io l'iniziativa di Sigrid, ma non ho avuto il tempo di procurarmi il libro... le vacanze si avvicinano anche per me e ci sono troppe cose ancora da fare, sarà per la prossima volta! Belle queste crocchette, che pazienza che hai avuto!! Buone vacanze, riposati e goditi il tuo piccolo!! Bacioni e a presto

Scarlett: ha detto...

voglio provarla!!!!!mi incuriosice l'abbinamento....brava brava!!bacioni e divertiti insieme al tuo cucciolo...a presto!!

pagnottella ha detto...

Che carine e che doratura delicata...
Allora buone vacanze! ^_^
Baci

Lady Boheme ha detto...

Complimenti per la ricettina gustosissima! Buone vacanze, a presto

viola ha detto...

Che bella ricetta e che belle foto.
Tutto delizioso...
Allora buone vacanze....
A presto

Cinzia ha detto...

Ne vorrei propio un paio adesso, che bontà!!! Anche le foto sono mitiche, ti seguo subito...ah! Buone vacanze

chabb ha detto...

Direi perfette e molto invitanti, sei molto brava!! Buone vacanze allora noi ti aspettiamo!!

k@tia ha detto...

uffa!! anche io volevo partecipare!! ma con il mio grest da fare non cd l'ho proprio fatta!! in bocca al lupo perchè la ricetta è davvero carina!!

Ambra ha detto...

Buone vacanze tesoro...è giusto, anche io fra qualche settimana darò forfait per dedicarmi ai miei cuccioli...sarò qui ad aspettarti al tuo rientro!!!Che belle foto!!!Un abbraccio

Aurore ha detto...

Davvero belle ricette e bel blog, se vuoi fare un giro nella mia cucina, http://biscottirosaetralala.blogspot.com

lucy ha detto...

mi sembrano proprio belle e buone.che dire buone vacanze e rilassatevi!

natalia ha detto...

Ciao Mara, finalmente ti posso scrivere e colgo anche l'occasione per salutarti. ho letto che vai al mare quindi...buone vacanze.
Ah, a proposito un commento su questa ricetta: che dire con le tue modifiche mi piace ancora di più perchè l'acciuga va a rendere la polpettina più gustosa. io non amo molto il dolce dei gamberi...i gusti son gusti...vero Ottavio? Bella anche la foto, amica mia quanti progressi che hai fatto in poco tempo su questo tuo blog. Sta diventando sempre più bello ed accattivante! Grazie per aver messo la locandina del mio libro :) baci grandi e a presto!!!

Elisa ha detto...

Buona vacanza, riposati!!
Elisa

Fimère ha detto...

elle est sublime le recette et doit être délicieuse
bravo pour la présentation elle est magnifique
très bonne vacances à toi
à bientôt

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Carissima Maetta, con la febbre facevo fatica a scrivere e a comporre la lista ... scusa ...e pensare che il tuo post sulla friciula mi aveva mandato in brodo di giuggiole!!!
Ho bisogno di un correttore di bozze :-D
ma soprattutto un po' di riposo e di vacanza ...
Baci