giovedì 2 novembre 2017

L'amore di una mamma........Taviolotti©!!!

Se ci penso, questa ricetta è nel mio archivio più o meno da quando è nato mio figlio..... più di 11 anni e mezzo fa!!
Non so perchè non l'ho mai postata qui sul blog..... forse perchè è da allora che non mi adopero per farli (infatti anche la foto risale a quel periodo!!)...... in effetti sarebbe il caso di replicare...... credo che avrebbero un ottimo effetto terapeutico!!!


Quando Ottavio è nato, come credo tutte le mamme ero stanca, provata, non accettavo il fatto di non riuscire ad essere dinamica come prima......lui mi assorbiva, ma era così meraviglioso averlo tra le braccia.....guardandolo ora, quasi non mi capacito che sia stato piccolo, e che sia già così cresciuto!!!
Passato il primo periodo però, la cucina iniziò nuovamente a suscitare la mia attenzione..... a quel tempo, al mercato era presente il banchetto di un produttore di formaggi, che vendeva una ricotta a dir poco fantastica...talmente buona che sembrava burro!!! Così, carica di buona volontà, decisi che volevo provare a replicare dei ravioli/agnolotti mangiati in una trattoria mentre ero incinta....una sorta di reminiscenza delle "voglie"!!!
Ovviamente andai ad intuito, non avevo un'idea precisa di cosa ci fosse dentro quei ravioli....sapevo solo che mi erano piaciuti!!!
Mi misi al lavoro, e preparai un ripieno a base di ricotta, poi confezionai i ravioli, e quando li cucinai erano così buoni, che pensai immediatamente al mio cucciolo.... tante volte chiamato da noi chiamato "Raviolino" o "Raviolotto"!!
Fu così che nacquero i "Taviolotti©" ovvero i Ravioli/Agnolotti in onore di Ottavio!!!

Finalmente, eccoli qua!!!



TAVIOLOTTI©

Ingredienti
Per la pasta:
  • 100 gr di semola rimacinata
  • 100 gr di farina 00
  • 2 uova intere
  • un cucchiaio d'olio
Per il ripieno:
  • 200 gr circa di ricotta del casaro (NON INDUSTRIALE)
  • un uovo
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • Una manciata di foglie di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
Preparazione
Tritare finemente con la mezzaluna le poche foglie di prezzemolo lavate e asciugate. Inserire nel boccale la ricotta, l'uovo, il pecorino, il prezzemolo tritato, una spolverata di pepe, e salare quanto basta. Amalgamare a vel 4 fino a ottenere un composto bello cremoso, e mettere da parte. Nel boccale pulito impastare la pasta all'uovo come da LB. Con la macchina per la pasta stendere la sfoglia e con il ripieno realizzare i Taviolotti©. Condirli a piacere.

Buon Appetito!

Nessun commento: