martedì 18 gennaio 2011

Pian piano....ritorno: Cosciotto di Agnello al Cartoccio!

Buongiorno a tutte/i voi!!!
Vi avevo promesso che sarei tornata.....anche se si tratta di un ritorno un po' in sordina!
In realtà cose da postare ne avrei tante, dovrei sistemare la raccolta delle salse, dovrei sistemare il pdf del contest del pomodoro, e in ultimo ma non meno importante vorrei aggiornare un po' il blog nella grafica....ma vi confesso che unito al fatto che in ufficio c'è da fa'  ;-)  manca un po' la voglia........
Il fatto di non vederci ancora benissimo, mi fa stancare prima, e quindi l'interesse a mettermi a smanettare con blog&Co. mi abbandona.....Ma passerà! Ne sono sicura!!!!

















Però......questa ricettina ve la consiglio! E' un buon piatto invernale, semplice da preparare e ottimo da gustare! Provatelo, e mi direte! 


COSCIOTTO DI AGNELLO AL CARTOCCIO

Ingredienti
• Un cosciotto di agnello pretagliato
• Succo di mezzo limone
• 10 gr d’olio evo
• Qualche rametto di timo e rosmarino e qualche foglia di salvia
• Sale q.b.

Preparazione
Preparare un trito con le erbe, quindi metterle in una ciotola e aggiungervi il sale. Preparare poi un’emulsione di olio e succo di limone, quindi disporre in una teglia da forno dei fogli di alluminio, ungerli leggermente sul fondo e adagiarvi il cosciotto. Spennellarlo con l’emulsione, spargervi sopra il trito di erbe, sigillare il cartoccio, quindi infornare in forno già caldo a 220° cottura ventilata per un’ora e un quarto, un’ora e mezza circa. Terminata la cottura impiattare e servire caldo: è morbidissimo!

10 commenti:

angicock ha detto...

....e anche veramente buono!
Complimenti

pannamontata ha detto...

Caldo, facile e consolatorio... insomma ideale per questo periodo! Anch'io sono un pò in fase "non me ne tiene", ma la primavera si avvicina e presto mi passerà. Bacioni!

Mirtilla ha detto...

ma che bonta'!!

Max ha detto...

Accipicchia che bontà...ciao.

Stefania ha detto...

Ciao carissima e noi ti aspettiamo un bacio e provo la tua ricetta

Cincy ha detto...

ehilà!! ma si dai, pian pianino, mica ti corre dietro nessuno!! noi ti aspettiamo eh!!! ciao Mara!
ps: bella la ricetta del cosciotto!
baci

Ely ha detto...

direi un piatto meraviglioso, non troppo condito ma saporito! mi raccomando non sforzare la vista! baci Ely

Scarlett: ha detto...

ottimo davvero..ricorda tutto puo' attendere ma il tuo riposo per la tua ripresa fisica no..quindi prenditi tutto il tempo che vuoi,noi staremo ad aspettarti..bacioni e benritrovata

sonia.namaste ha detto...

Che buono! posso provare con l'agnello nostrano abruzzese a Pasqua. Prima non mangiamo mai agnello perchè non ne troviamo di sicuro e genuino. Nella mia famiglia è tradizione ordinare l'agnello direttamente al pastore che lo porta a casa quando pascola nelle vicinanze. Nel 2011!!!!

Fabiana ha detto...

io ti aspetto e nel frattempo cara Mara mi godo il cosciotto!!!!