venerdì 16 dicembre 2016

Natale si avvicina...ecco una proposta d'effetto per il menù....Terrina di Pesce al Salmone!

Quando si avvicina Natale, oltre a pensare all'Albero e al Presepe, inevitabilmente si inizia a ragionare su quello che sarà il menù....del Pranzo, e della Vigilia per chi la festeggia.....
Alcuni replicano ogni anno gli stessi piatti, magari perchè vengono cucinati solo in queste occasioni, mentre io cerco di non elaborare mai lo stesso menù, o quantomeno faccio in modo di proporre sempre delle variazioni!


E questa splendida Terrina di Pesce è a dir poco perfetta per queste feste!!
Un antipasto d'effetto, che unisce la tradizione del pesce alla raffinatezza dei gusti, un piatto molto chic, ma facile da preparare!

Provatela e ne rimarrete entusiasti!!!



TERRINA di PESCE al SALMONE

Ingredienti
  • 450 gr circa di filetti di pesce bianco senza spine e senza pelle (nasello, gallinella, platessa…)
  • 300 gr di filetto di salmone senza pelle e senza spine
  • 2 uova
  • 250 ml di crème fleurette (in alternativa se non la trovate, panna da cucina)
  • Sale e pepe e prezzemolo q.b.
Preparazione
Foderare uno stampo da plumcake di alluminio, facendolo sbordare per poterlo risvoltare. Tagliare a pezzi i filetti di pesce, quindi frullarli insieme ai rossi d’uovo e alla crème fleurette. Montare a neve i bianche d’uovo, ed incorporarli delicatamente al composto di pesce. Aggiustare di sale, pepe e a piacere aggiungere poco prezzemolo tritato.
Disporre metà del composto sul fondo dello stampo, livellare, appoggiare su tutta la lunghezza il filetto di salmone, quindi ricoprire col restante composto di pesce.
Intanto portare ad ebollizione un paio di litri d’acqua, quindi cuocere la terrina a bagnomaria in forno caldo statico a 160° per circa 50 minuti.
Lasciare raffreddare e riporre in frigorifero almeno 6 ore prima di sformare. Servire a fette, con dell'insalatina fresca e un filo d'olio evo.


Buon Appetito e.........Buon Natale!!!
Mara


3 commenti:

Batù Simo ha detto...

qualche anno fa (anzi parecchi... non avevo il blog a pensarci bene..) avevo fatto una terrina simile, ricordo: vista su sale & pepe, una delizia, hai ragione, le terrine sono chic e versatili, ottimo consiglio! Buon week end

Batù Simo ha detto...

Maetta .. ti rispondo anche qui da te in merito ai biscotti con i datteri:
Ma che bello! Ne sono davvero felicissima! Hai fatto bene ad aumentare la dose dei datteri per avere biscotti più dolci (io sono sempre a dieta..sigh...dopo i 50 ingrassi anche a respirare guarda.. che disperazione) non so tu, ma per me sono queste le soddisfazioni e gratificazioni di avere un blog e curarlo il più possibile, condividere le proprie ricette ed esperimenti e sperare che piacciano agli altri se le rifanno (alla faccia del mulino bianco ... ahahha) grazie di cuore! Fammeli sapere quando li posti se mi sfugge il post per piacere! Bacioni e buone feste

Batù Simo ha detto...

Sono passata a farti gli auguri di buon anno Maetta! Non so se domani ho tempo e mi porto "avanti" 🥂 Buon 2017 cara