martedì 28 marzo 2017

Tutta la Morbidezza del Panbrioche....in 2 Varianti!

Che la colazione sia un argomento che mi sta molto a cuore, ho già avuto modo di dirvelo qui!
Della cronica mancanza di tempo per preparare qualcosa di serio per la colazione, anche!!!
Per quanto mi riguarda però, alcune volte l'esigenza di prendermi il mio tempo da dedicare alla preparazione di qualcosa di buono da consumare al mattino, si fa prepotente...e non posso proprio farne a meno!!!

Nascono così questi due Panbrioche, molto simili tra loro come consistenza e preparazione, ma differenti nel gusto, perchè in mezzo a cotanta morbidezza, è comunque bello variare!!!


Sono perfetti per la colazione appunto, ma anche per la merenda, perchè no, magari per una meritata pausa pomeridiana davanti a una bella tazza di tè!



TRECCIA di PANBRIOCHE PERE e CANNELLA

Ingredienti

Per l’impasto
  • 150 gr di farina zer0
  • 150 gr di farina di tipo 2 (io ho usato la Buratto del Mulino Marino, volendo usare tutta zer0)
  • 100 ml di latte
  • 70 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 gr di burro morbido
  • 7 gr di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
Per la farcitura
  • 30 gr di burro morbido
  • 70 gr di zucchero di canna
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • 3 pere (4 se sono piccole)
  • 2 cucchiai di succo di limone
Preparazione
Inserire nel boccale il latte e intiepidirlo 2 min 37° vel 1. Aggiungere il lievito e sciogliere qualche secondo a vel 3, quindi aggiungere 100 gr di farina 0 presa dal totale ed impastare 30 sec vel 6 e 2 min spiga. Lasciare riposare il lievitino all’interno del boccale coperto per circa 30 minuti.
Trascorsa la mezz’ora inserire nel boccale lo zucchero, l’uovo, il burro, il pizzico di sale e amalgamare a vel 4.
Aggiungere, le farine rimaste ed impastare 1 min vel 6 e 3 min spiga. Lasciare riposare per 5 minuti quindi rilavorare altri 3 min spiga.
Trasferire in una ciotola formando una palla e mettere a lievitare in forno spento chiuso, per un paio d’ore (volendo una lievitazione più lunga, coprire con pellicola e lasciare per 8 ore circa in frigorifero, riportando a temperatura ambiente per un’oretta prima di rilavorare).
Per la farcitura, pelare le pere pulirle e tagliarle a dadini, versarle in una padella con 2 fiocchetti di burro, 40 gr di zucchero di canna, il succo di limone e la cannella, quindi caramellarle per circa 10 minuti mescolando spesso, e lasciarle raffreddare.
Trascorso il tempo di lievitazione, prendere l’impasto, stenderlo col mattarello in un rettangolo di circa 35x40 cm, spennellarvi sopra i 30 gr di burro (per facilitare l'operazione, ammorbidirlo al microonde per qualche secondo prima di utilizzarlo), spolverare con i rimanenti 30 gr di zucchero di canna, ricoprire con le pere, spolverare con un altro po’ di cannella a piacere, quindi arrotolare dal lato corto. Trasferire con delicatezza in uno stampo da plumcake foderato di carta forno, praticare un taglio sulla lunghezza del rotolo, intrecciare i due capi e lasciare lievitare sempre in forno spento, per un paio d’ore almeno.
Al termine della lievitazione, pennellare con poco latte, spolverare con un po’ di zucchero di canna e cuocere in forno caldo statico a 170° per 40/45 min circa. Una volta cotto, estrarlo dallo stampo, lasciarlo raffreddare su una gratella e gustarlo tagliato a fette per colazione o merenda!




PANBRIOCHE al CAPPUCCINO

Ingredienti
  • 150 gr di farina zer0
  • 150 gr di farina di tipo 2 (io ho usato la Buratto del Mulino Marino, volendo usare tutta zer0)
  • 20 ml di acqua
  • 70ml di caffè
  • 20 ml di latte
  • 70 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 25 gr di olio d’oliva
  • 7 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr di gocce di cioccolato
  • zucchero di canna, caffè in polvere e latte q.b.
Preparazione
Inserire nel boccale il lievito, il latte e l’acqua e sciogliere qualche secondo a vel 3, quindi aggiungere 70 gr di farina 0 presa dal totale ed impastare 30 sec vel 6 e 2 min spiga.
Lasciare riposare il lievitino all’interno del boccale coperto per circa 30 minuti.
Intanto in una tazza mescolare caffè e zucchero, quindi trascorsa la mezz’ora inserire nel boccale la soluzione al caffè, l’olio, l’uovo, il miele e amalgamare a vel 4. Aggiungere il pizzico di sale, le farine rimaste ed impastare 1 min vel 6 e 3 min spiga. Lasciare riposare per 5 minuti quindi rilavorare altri 3 min spiga.
Trasferire in una ciotola formando una palla e mettere a lievitare in forno spento chiuso per un paio d’ore (volendo una lievitazione più lunga, coprire con pellicola e lasciare per 8 ore circa in frigorifero, riportando a temperatura ambiente per un’oretta prima di rilavorare). Trascorso il tempo prendere l’impasto, stenderlo col mattarello in un rettangolo di circa 35x40 cm, distribuirvi sopra le gocce di cioccolato (o gli avanzi delle uova di pasqua a pezzetti!), spolverare con un po’ di caffè macinato e zucchero di canna, quindi arrotolare dal lato corto. Mettere in uno stampo da plumcake foderato di carta forno, e lasciare lievitare sempre in forno spento, per un paio d'ore almeno.
Al termine della lievitazione, pennellare con un po’ di latte e cuocere in forno caldo statico a 170° per 40/45 min circa. Una volta cotto, sfornarlo, spennellarlo nuovamente con un po’ di latte e spolverarlo con un po’ di zucchero di canna.
Estrarlo dallo stampo, lasciarlo raffreddare su una gratella e gustarlo tagliato a fette per colazione o merenda!


Buon Appetito!!!!!!

2 commenti:

Batù Simo ha detto...

Tardi ma arrivo .... Mara ... WOW 😋😍 Che stupenda visione! Bravissima ma ma ma

maetta ha detto...

@Simo è buonissimo!!!
è stato apprezzato tanto anche da mio figlio, che ama molto ad esempio la cannella!!!