giovedì 1 aprile 2010

Pasqua con T O R T A !!!!!!! La Torta del Bosco!!!

La colomba a casa mia va davvero poco.......ho giusto acquistato quest'anno quella delle Sorelle Nurzia per l'iniziativa 99Colombe .....ma.....non potrei mai cimentarmi nella sua produzione casalinga!!! Non ne varrebbe davvero la pena.....come per il panettone o pandoro a Natale del resto......
Allora, per ovviare alla mia poca propensione a questo tipo di dolci, vi lascio per questi giorni di festa la torta che ho fatto per il quarto compleanno di Ottavio (una delle tre veramente........ma le altre erano decisamente meno elaborate!!!), che non si sa mai qualcuna di voi voglia sperimentare....magari anche non in versione funghesca!!!


Spero vi piaccia...io posso solo dire che era buonissima, e che la faccina di mio figlio nel vederla mi ha dato l'idea di quanto la cosa lo avesse reso felice....

L'idea di fare questa torta del bosco mi è venuta pensando a quest'autunno, quando sfruttando gli ultimi colpi di coda dell'estate, ce ne siamo andati nei boschi alla ricerca dei funghi! Ebbene, di funghi buoni in quell'occasione manco l'ombra, ma il bosco era spettacolare per l'esplosione di colori che ci stava regalando, con tutte quelle amanite muscarie che si potevano scorgere in ogni angolino....Ottavio era estasiato, anche perchè l'arancione è il suo colore preferito!!! Ed era rimasto contentissimo di questa gita nel bosco!
Così, quando ha visto la torta è corso ad abbracciarmi...e poi con quel suo musetto furbo mi fa: "ma non era il cappello dello gnomo quello???" "eh no amore......volevo farti una sorpresa, ma quello era solo il rivestimento della calotta del fungo!"
Ebbene sì: nonostante avessi cercato di nascondere la calotta di MMF preparata per la decorazione del fungo, lui era riuscito a scorgerla ugualmente coi suoi occhietti vispi: ovviamente era partita immediatamente la domanda "mamma quella cosa arancione lassù cos'è????" .....e la prima risposta (ancorchè poco furba, lo so!) che ero riuscita a dargli era che quello era il cappello dello Gnomo Semolino, che mentre lui dormiva era venuto a fargli visita....ma che non bisognava toccarlo, perchè altrimenti Gnomo Semolino si sarebbe alquanto arrabbiato!!! Come sono geniale eh!!!!
Vabbè.....la torta è comunque riuscita, ringrazio Natalia dei suoi preziosi consigli, soprattutto perchè non avevo grande idea di come realizzare effettivamente sto benedetto fungo che avevo in mente! Ma la torta volevo farla proprio così!!!
Eccola!



TORTA DEL BOSCO


 Ingredienti
• latte q.b.
• 1 dose di crema simil rocher
• 300 ml di panna da montare
• Pasta di MMF
• Coloranti alimentari (verde, arancione, giallo, marrone)
• Farina di cocco q.b.
• 2 dosi di pandispagna velocissimo (o comunque 2 dosi di PDS da 4 uova)
• Choco pen per decorare

Preparazione dei PDS
Servono una teglia rettangolare 20x28, una teglia di dimensioni a piacere e uno stampo semisferico il cui diametro sia circa 15 cm (io ho usato un colino foderato di carta stagnola). Nella teglia 20x28 preparare una dose intera di pandispagna velocissimo, l’altra dose dividerla tra lo stampo semisferico e la teglia a piacere. L’impasto nello stampo semisferico lasciarlo cuocere di più, facendo sempre la prova stecchino.

Farcitura dei PDS
Dopo aver cotto i pandispagna, lasciarli raffreddare, quindi quello 20x28 tagliarlo a metà, bagnarlo con un po’ di latte, disporlo sul vassoio, farcirlo con parte della crema rocher e ricomporlo. Tagliare a metà in senso orizzontale anche il cupolotto semisferico e farcirlo nello stesso modo del precedente. Dal terzo pandispagna ricavare 3 cerchi di diametro 8/10 cm e spessore 2 cm circa. Posizionarli sopra il pandispagna rettangolare, farcendo con la rimanente crema rocher ogni strato. Con le fruste montare 200 ml di panna, quindi con una spatola spalmare la base della torta e i cerchi che saranno il gambo del nostro fungo. Spolverare la base con farina di cocco colorata di verde. Tenere da parte poca panna per spalmare anche la calotta.

Preparazione del MMF
Un paio di giorni prima preparare la pasta di MMF, poi una parte colorarla di arancione, una di giallino chiaro chiaro e una di marrone; quando l’MMF è pronto per essere lavorato, modellare i funghetti piccoli (calotte arancioni e marroni), i restanti arancione e giallo stenderli sottili per preparare il rivestimento decorato della calotta del fungo (vedere foto).

Composizione della Torta
Foderare la calotta del fungo con l’MMF, quindi inserire 3 bastoncini da spiedino nel gambo del fungo e infilarvi sopra la calotta. Completare la torta con il resto delle decorazioni in MMF lavorato e……il capolavoro è fatto!!!

15 commenti:

Federica ha detto...

wow che delizia! complimenti!!Buona Pasqua!

Federica ha detto...

Caspita Maetta, sei una pasticcera nata! Questa torta è molto più laboriosa della colomba, e che golosa!!!! Anche a casa mia colomba, panettoni e pandori non vanno per la maggiore, però ti assicuro che fatti in casa spariscono in maniera sorprendente ^_^ Un bacione e buona Pasqua :X

Alessia (Ale) ha detto...

ciao!!! Non adoro i colori alimentari... ma capisco che in certi casi non se ne possa fare a meno, soprattutto per far felice un ometto come il tuo!
Complimenti, mai potrei fare una simil torta!
un abbraccio e buona Pasqua anche a te.

Manuela ha detto...

Mamma mia !!! Che torta fantastica!!! Mi lascia senza parole!!! Complimenti! Bacioni e con affetto tanti auguri di Buona Pasqua!!!

Luciana ha detto...

Che carina questa torta!!! davvero fantastica!!! ti auguro una buona e serena Pasqua...un bacione

Laura ha detto...

Bellissima questa torta!! E bello anche l'ometto!! ;)

Betty ha detto...

ma è bellissimaaaa!!!! COmplimenti davvero!
Buona Pasqua anche a te!

Ely ha detto...

uhhhh ma che brava sei stata io non sono molto brava con rivestimenti e colori per alimenti :-)))

terry ha detto...

Stupenda... che brava che sei!
complimenti!

Oxana ha detto...

Bravissima come sempre!!!
Tantissimi auguri di Buona Pasqua a te e alla tua famiglia!!
Un bacione!!

pannamontata ha detto...

Mara, complimentissimi!!!! Sei diventata davvero brava a decorare le torte. E che dire del tuo capolavoro di figlio? Ti abbraccio forte!!! Ciao

natalia ha detto...

meravigliosa! ciao maetta, anche io sono stata presa da mille cose non ti preoccupare. anzi mi spisce arrivare in ritardo per fare gli auguri al piccol Ottavio, eh, si la sua faccina era molto soddisfatta e voleva dire "che brava la mia mamma!. baci a presto

manrico ha detto...

Finalmente vedo il tuo BLOG!!!, è proprio come mi aspettavo...succulento.
Immagino l'espressione di Ottavio nel vedere quella meravigliosa torta!!!.
Un abbraccio, Mara.

Genny G. ha detto...

eccomi!mi chiedevo dove fossi finita...:D

maetta ha detto...

Grazie a tutte!!! anche se non credo di meritare tutti questi complimenti.....vicino ai capolavori che si vedono in giro...questa torta sfigura.....però era fatta con tanto amore che ha colpito nel segno!!!
Vi abbraccio forte, e scusate se non rispondo puntualmente a ognuna di voi, ma do una risposta collettiva!! baci