venerdì 30 aprile 2010

In cucina nessuno inventa niente...Bistecchine della Nonna!!!

Eh sì.....Natalia lo dice sempre, e più passa il tempo, più me ne rendo conto!!!
Questa lapalissiana riflessione nasce sia dal fatto che nel post degli gnocchi ho avuto la conferma di aver scoperto l'acqua calda, nel pensare di cuocere le patate a vapore (Sabrine e Dauly docunt....anche se non avendolo mai letto da nessuna parte, è stata una grande soddisfazione per me "scoprirla da sola"!), sia soprattutto dal fatto che, scorrendo le ricette pubblicate nel mio blog, mi sono resa conto di quanto io attinga dalla tradizione e dalle abitudini che mi sono state tramandate, per sfamare la mia piccola truppa e coccolare me stessa col piacere di cucinare!


Questo perchè anche la ricetta di oggi, viene da lontano!
Me l'ha insegnata mia mamma, la faceva mia nonna (quella degli gnocchi.....che c'è ancora eh!!!), e prima ancora la mia bisnonna.....

Sono delle semplici bistecchine....ma cucinate così hanno un sapore che incanta! E poi sono comodissime: prepararle il giorno prima è quasi d'obbligo, perchè si insaporiscono meglio e sono decisamente più gustose e più buone! Dubito che la mia bisnonna disponesse già del dado......ma col tempo si è visto che è preferibile usarlo per salare questa preparazione !
Spero vi piaceranno.......inutile dire quanto piacciono a me!



BISTECCHINE DELLA NONNA

Ingredienti:
• bistecchine di pollo (meglio ancora di coniglio)
• 1 trito fine di cipolla
• 1 dado
• acqua quanto basta
• concentrato di pomodoro
• pangrattato
• burro e olio q.b.

Preparazione
Impanare e friggere le bistecchine di pollo in abbondante olio caldo, poi farle raffreddare su carta assorbente; intanto nella stessa padella pulita con carta assorbente, far appena soffriggere nell’olio il trito di cipolla, aggiungere il dado, il concentrato di pomodoro e una quantità d’acqua tale per cui la bagna risulti sufficiente ad inzuppare le bistecchine. Portare quasi ad ebollizione il tutto, mescolando con continuità, poi aggiungere le bistecchine impanate, qualche fiocchetto di burro, e quindi cospargere con un po’ di pangrattato. Volendo rigirarle per farle meglio insaporire, sono ottime mangiate il giorno dopo.

19 commenti:

Scarlett: ha detto...

uhm davvero buone nella sua semplicita',provero' col coniglio..brava e buon fine settimana
PS:Hai visto il commento al tuo precedente post..??ti ho lasciato il link che volevi..baci

Manuela ha detto...

Anch'io le faccio quasi simili per riciclare le cotolette!! Sono buonissime!!Bravissima!! bacioni e buon week end!

terry ha detto...

Son cmq soddisfazioni se l'idea l'hai avuta tu e non l'hai letta... poi ovvio che in uno spazio così grande e creativo come la cucinala stessa idea possa venire a più persone:)...stupendele bistecchine della nonna!:)
mi fan una voglia!!!

Alessia (Ale) ha detto...

io le copio brutalmente, non ti dispiace vero? io aggiungo un po' di pucetta... a casa mia sparisce sempre prima della carne...
ciao
Ale

natalia ha detto...

queste mi piacciono molto, belle anche da vedere invitanti con quel bel sughetto...le faccio, le faccio e le faccio di sicuro, ho bisogno di idee di cibo da preparare in anticipo si prospettano giorni di duro lavoro!!!bacioni e buon fine settimana

Laura ha detto...

La prossima volta che preparo le cotolette proverò sicuramente questa fantastica ricetta!!
Mi piace tantissimo......e brava la bisnonna, la nonna, la mamma e tu!!!!!
Baciiiiiii :)

Federica ha detto...

MadonnaMia..Maetta sto a dieta..ma non sai quanto preparerei queste meraviglie questa sera stessa..dovrò invece rimandare, ma non mi dimenticherò di loro!! Buon w-e, e grazie per aver condiviso un tesoro di famiglia con noi!

nitte ha detto...

Le cotolette!!mia figlia ne va matta. Credo che in cucina bisogna sapersi rinnovare,ma le ricette della tradizione rimangono sempre eterne perchè legate ai ricordi di famiglia.Buon fine settimana,ciao

Lady Boheme ha detto...

Sono una bontà! Molto appetitose e invitanti. Bravissima. Un bacio e buon w.e.

Max ha detto...

Buone!!! ottima idea... buon week end.

Federica ha detto...

Lo dico sempre che le nonne non sbagliano mai! Ancora più appetitose delle classiche cotolette. Un bacio cara, buon week end

chabb ha detto...

Buonissime complimenti!!!

paolo ha detto...

bel piatto sostanzioso...poi quando c'è da fare la scarpetta....

Ambra ha detto...

Sembrano davvero deliziose...le farò ai miei bimbi!!

Lady Boheme ha detto...

Carissima, grazie della visita. Baci

dauly ha detto...

hanno un aspetto ultra invitante!!
con un po' di puccetto in più e coi piselli le faceva anche mia madre,per non smentire il titolo del post e che condivido pienamente!!

Lady Boheme ha detto...

Ciao carissima, riguardo le ciambelline, non essendoci grassi aggiunti, hanno una consistenza croccante che è determinata, però, dallo spessore della sfoglia! Più fine è la sfoglia, maggiore è la croccantezza! Baci e grazie della visita

Lory ha detto...

E' vero non si inventa più nulla ma..cè sempre da imparare ;-)
Io stessa nonostante i miei..passati in cucina a lavorare ogni tanto ne scopro una nuova, che poi nuova non sia che importanza ha?
L'importante è averla scoperta no? ;-))
I punti la sopra stano per..diciamo che sono abbastanza vecchia per aver passato molto tempo in cucina..ahahahah!
Va bè a parte le stupidate ,sono passata a trovarti con piacere ;-))

maetta ha detto...

Per tutti: Grazie!!!
ogni volta leggere i vostri commenti è sempre emozionante!

@Lory
Grazie a te per essere passata!