martedì 23 marzo 2010

Se aspetto ancora un po'....Minestra di Ceci!!!

......la raccolta di Alessia scade!!!!
Eh sì, perchè già avevo postato questa di ricetta, ma quella che voglio lasciarvi oggi è pronta da un po'....solo che tra una cosa e l'altra l'ho lasciata "giacere in salamoia" per parecchio tempo!!!
Ora non posso più rimandare!!!!


Si tratta di una minestra di ceci.....ma non una minestra qualsiasi....bensì la minestra di ceci della mia mamma!!!


Lei la fa divina......le ho chiesto spesso di insegnarmela: non che lei non voglia farlo, intendiamoci, ma diciamo che con questa minestra non è mai riuscita ad essere abbastanza precisa...sia con le dosi, sia con la preparazione....mi dice "ma sì...metti quello, metti l'altro....fai cuocere un po'....poi dai, io faccio un po' a occhio..." insomma, non proprio una descrizione da rivista specialistica!!!! Devo dire però che penso di essere riuscita a replicarla bene.....non è ancora perfetta come a me pare la sua.....ma.....ci siamo vicini!!!
Sono molto affezionata a questa minestra.....sia perchè è buona, sia perchè mi ricorda dei gesti "da tradizione di famiglia"! Dovete sapere infatti che questa minestra è adattissima durante i periodi freddi, ma per noi (mia mamma è originaria della provincia di Asti) è assolutamente tipica per il giorno dei morti....il 2 novembre!!!
Eggià, negli ultimi giorni di ottobre, mia mamma metteva a bagno i ceci, che poi venivano scrupolosamente pelati dalla sottoscritta, da mia madre e da mio padre, tutti e tre riuniti attorno al tavolo della cucina!!!
Ora che sono sposata, ci tengo a farla anch'io...anche se.....diciamocela tutta, ho abbandonato il rito del "pelaggio"!!! Per carità, sono più digeribili, la buccia è dura, tutto quello che vuoi, ma vi assicuro che pelare i ceci è una delle cose più pallose che io abbia mai fatto in vita mia!!! Diciamo che ho rimediato aggiungendo un po' di bicarbonato all'acqua dell'ammollo, che contribuisce tantissimo ad ammorbidire i ceci con relativa buccia!!!
Spero vi piaccia....nella speranza che questi siano gli ultimi giorni di freddo, forse ce la fate ancora a prepararla!!! baci



MINESTRA DI CECI   della mia Mamma!

Ingredienti
• 500 gr circa di ceci secchi
• 3 carote e 3 patate
• 1 cipolla
• Qualche foglia di salvia, 1 rametto di rosmarino, una foglia di alloro
• acqua, olio e dado bimby q.b.

Preparazione
Ammollare i ceci in acqua e bicarbonato per 8/10 ore. Quando sono pronti, metterli a bollire in una pentola alta in almeno 2 litri d’acqua coi gusti, e cuocere per un’oretta, schiumando se serve. Al termine, eliminare i gusti, Aggiungere patate, carote e cipolla tagliate a tocchetti, aggiungere un po’ d’acqua se fosse consumata troppo, un filo d’olio, salare preferendo l’utilizzo del dado e cuocere per un paio d’ore. A cottura ultimata, prelevare un po’ di verdure, schiacciarle con una forchetta (se piace, si possono frullare col minipimer, per renderle più cremose), e rimettere la polpa ottenuta nella pentola. Amalgamare sul fuoco qualche minuto ed è pronta. È ottima preparata il giorno prima e mangiata il giorno dopo!!! Piatto tipico di casa mia per il 2 novembre!


Con questa ricetta partecipo alla Raccolta

19 commenti:

Alessia (Ale) ha detto...

smack!!!!!!!!!!! Ma per te... dico che puoi postarne quante vuoi sino a quando non finirò il pdf!!!
Grazie mille, il tuo entusiasmo è contagioso!
ciao

Scarlett: ha detto...

bella e buona e poi non so il perche' ma le ricette della mamma e della nonna hanno sempre un sapore speciale!!!grazie per averla condivisa con noi!!!baci

Mammazan ha detto...

Non credevo che i ceci venissero pelati...ci vuole una bella dose di pazienza ed un pizzico di eroismo...ma voi ervate in tre e cos' si faceva in fretta...non è vero???
E poi la ricetta mi piace molto come tutte quelle a base di legumi...
Saluti alla "Divina"

Oxana ha detto...

Che bella e buona minestra!!! Complimenti alla tua mamma e naturalmente anche a te;)) !!
Un bacione!!

Ely ha detto...

buonissima!!! e adattissima a questi giorni ma le creme e le zuppe sono buone anche in primavera :-)

Federica ha detto...

Io adoro la minestra di ceci e pure con la buccia ;) Anzi, non mi sarei neanche immaginata di pelarli i ceci! Complimenti per questa zuppa, le ricette delle mamme hanno sempre una marcia in più! Un abbraccio

Alem ha detto...

la minestra di ceci è una delle mie preferite.
A casa mia si fa un po' più asciutta, ma io la adoro in tutte le versioni.

Luciana ha detto...

Davvero buonissima molto cremosa e saporita...un bacione e complimenti

Maurina ha detto...

Oh ma che buona! Mi piacciono molto i ceci anche se li mangio raramente perche' piacciono solo a me... Ma cosi' forse, sotto forma di vellutata, potrei provare a rifilarla... Grazie - Maura

Genny ha detto...

come pelare le fave:D ....buona le minestrine ricceh come questa!

pannamontata ha detto...

Mara, adoro i ceci. La farò senz'altro!
Per quel che riguarda il pelare i ceci, no0n avrei mai immaginato che qualcuno potesse avere tanta pazienza da farlo... complimenti!

Cristina ha detto...

I piatti delle mamme sono sempre i migliori!!

Max ha detto...

Pazienza ma tanta bontà in questo piatto dai sapori unici!!! Grazie per la tua visita e alla prox. Ciao.

Vale ha detto...

mi piace sì! è semplice da fare, cremosa... e calda... cosa non da poco, visto che oggi è una giornata invernale, nonostante il calendario dice che dovrebbe essere primavera!

Diocleziano ha detto...

Complimenti alla mamma ed anche a te.
Ciao Daniela.

natalia ha detto...

valeva la pena aspettare....ma la fai solo per il due novembre ?
un grosso bacio e buon weekend

lucia ha detto...

Che pazienza pelare i ceci!! Da capita così, che la suocera quando cuoce i ceci ne fa in quantità industriale, poi mi chiama e mi dice:"hai già pensato alla cena?" e mi propone ceci immersi nella loro acqua. Così ho già l'ingrediente principale pronto e in un baleno preparo la pasta e ceci... Ciao!

Max ha detto...

Sul mio post la ricetta degli agnolotti, grazie per la visita e ciao.

Sebastiano Landro ha detto...

I ceci sono un ottimo piatto caldo! complimenti!