martedì 2 febbraio 2010

Lo so che Natale è passato da un pezzo ma......Antipasto Farcito!

.....non potevo non pubblicare questo meraviglioso antipasto che ho preparato proprio per il pranzo di Natale 2009! L'idea non è mia ma della Carissima Natalia (non illuderti....da quando ti ho trovata, non ti mollo più!): del resto una preparazione al tempo stesso semplice ma così originale, non poteva che essere sua!


Dire che ci è piaciuta è dire poco! Mio papà ha fatto addirittura il tris!!! Rispetto a quanto previsto da Natalia, io ho variato un po' il ripieno, e ho fatto uno strato in più di farcitura e di pane, ma del resto questa è una ricetta così versatile che ognuno nel realizzarla può modificarla seguendo i propri gusti! Presentata così, addobbata come un albero di Natale, è perfetta proprio per le feste, ma nulla vieta di inventarsi altre forme, da utilizzare in ogni periodo dell'anno!
Le foto non sono proprio belle come le tue ma....nel complesso, che dici Natalia: me la merito la sufficienza?!



ALBERO DI NATALE DI NATALIA


Ingredienti
• 4 fogli di pane per tramezzini
• 100gr di gamberetti surgelati
• 2 scatolette di tonno sott’olio (da 160 gr)
• Maionese, olio e sale q.b.
• mezza vaschetta di formaggio tipo philadelphia
• Qualche ciuffetto di insalata valeriana

Per la "Salsa di Natalia"
• 150 gr di panna da montare
• 2 o 3 cucchiai di maionese
• mezza vaschetta di formaggio tipo philadelphia
• Pomodorini, senape e prosciutto per decorare

Preparazione
Lessare i gamberetti, lasciarli raffreddare, triturarli nel mixer (io ho usato il bimby) insieme all’insalata, quindi aggiungere il tonno sgocciolato, uno o due cucchiai di maionese a piacere, poco olio, sale e pepe, e amalgamare nuovamente. Tagliare le fette di pane a metà ricavando 2 triangoli, quindi unire le due parti a formare l’albero e sistemarle sul piatto da portata. Spalmare la farcitura, e completare alternando al pane. Terminare con quest’ultimo e pressare bene per compattare, quindi mettere in frigo. Preparare la salsa bianca di Natalia: montare la panna, aggiungere il formaggio e la maionese, poi spalmare sull’alberello coprendo anche i bordi. Decorare con un “festone di senape”, con una fetta di prosciutto più spessa ricavare la stella, quindi sistemare quest’ultima e i pomodorini per ultimare la decorazione. Mettere in frigo fino al momento di servire.



Questa  ricetta è pubblicata anche sul forum Quisquilie&Pinzillacchere con le fotografie di tutti i passaggi per realizzarla: per vederli Clicca Qui

4 commenti:

chabb ha detto...

E' la prima volta che passo da te ma penso che non ti perdero' piu' di vista, hai un blog carinissimo e questo piatto natalizio è strepitoso!!
Piacere di averti conosciuta.
Sandra

natalia ha detto...

le tue variazioni rendono questo piatto ancora più buono. grazie di averlo riproposto, ora a san valentino potrebbe diventare un grosso cuore con una salsa rosa sopra....ma chi lo festeggia più san valentino? nemmeno le mie figlie grandi lo vogliono sentir nominare, sono delle fredde insesibili...quando ero ragazza ci si scambiava tra fidanzatini un regalo, era così romantico!!! bei tempi.

maetta ha detto...

@Sandra - Chabb
Grazie!!! sono lusingata! a risentirci a presto allora!

@Natalia
naturalmente tu riesci sempre a superare te stessa...l'idea del cuore con la salsa tinta di rosa per il prossimo San valentino è sublime! (anche io come te sono una romanticona!!!)
baci

Oxana ha detto...

Ciao Mara,
grazie di essere passata da me!!...Veramente è una delizia questa torta-antipasto!!Hai un bellissimo blog e bellissime ricette!